Movimento Eucaristico Giovanile

( M.E.G. )



Il MEG è un Movimento ecclesiale legato all’Apostolato della Preghiera , la cui direzione è affidata in Italia dai Vescovi alla Compagnia di Gesù.

Ecco alcuni tratti distintivi di questa via nella Chiesa: la centralità dell’amicizia personale con Gesù Cristo, il discernimento della sua volontà in mezzo a tutte le situazioni, la percezione della bellezza della creazione, soprattutto delle persone e di tutto ciò che le riguarda. Strumento privilegiato per conseguire questi tratti è l’esperienza degli Esercizi Spirituali di S. Ignazio di Loyola.

Cosa significa MEG?


Il MEG è un Movimento ovvero una comunità che cammina nella Chiesa, immersa nella vita del mondo, verso il futuro che Dio le prepara.
Il MEG è un Movimento Eucaristico: comprendendo, vivendo e celebrando l’Eucaristia i giovani crescono nella capacità di scoprire il lavoro di Dio nella propria storia e sperimentano i frutti del farne memoria. Nell’Eucaristia trovano le energie per una vita sempre più libera dalle paure, una vita vissuta in pienezza.

Il MEG è un Movimento Giovanile: è ai bambini, ai ragazzi e ai giovani quindi che esso propone un cammino di fede. Il percorso formativo è pertanto a termine (circa 23 anni) e si prefigge di far loro acquisire la maturità necessaria per fare scelte veramente evangeliche e per inserirsi da adulti nella Chiesa.

Pensiamo al MEG come a un grande ALBERO, immagine di MOVIMENTO e di vita, sempre in crescita verso l'alto, con la chioma a forma di CUORE, simbolo dell'amore, frutto che nasce dall'unione con il Signore, e con le radici nell'eucaristia, sacramento dell'amore per noi di Dio incarnato e presente nel Mondo, dove siamo chiamati a crescere come

- discepoli di Gesu, Gruppo Emmaus
- amici del Signore, Ragazzi Nuovi
- comunità di fratelli, Comunità 14
- fino a diventare suoi Testimoni


Il cammino del MEG


L’itinerario formativo del MEG si sviluppa in quattro tappe successive corrispondenti a quattro distinte fasce di età (branche). Ogni branca prevede un percorso di circa tre anni che si articola sulle tre parole chiave: Parola, Eucaristia, Missione.
La celebrazione del “passaggio di branca” segna l’inizio di una nuova tappa del cammino. L’ultima branca è quella dei pre-T (pre-Testimoni), il cui itinerario si conclude con la celebrazione dell’ “invio”. Il giovane cioè viene mandato nel mondo come testimone della presenza efficace del Signore nella vita dell’uomo.

Il tema dell’anno


Nell'anno 2011-2012 tratteremo il tema “Eucaristia e Progetto Uomo”. La programmazione sarà dedicata a riscoprire e approfondire la spiritualità del nostro Movimento e le radici sulle quali si è costituito ed è cresciuto nel tempo.

Il Progetto Uomo di cui parleremo, infatti, è il Progetto Uomo Eucaristico, articolato nelle quattro note: l’Uomo dell’ascolto, l’Uomo della relazione, l’Uomo della comunione e l’Uomo della testimonianza. In questo progetto di vita è racchiuso interamente lo stile che ci ispira e che fonda la nostra esistenza di singoli e quella delle nostre comunità. L’”Uomo” al quale facciamo riferimento è Gesù ed è proprio Lui ad abilitarci a questi quattro fondamentali atteggiamenti evangelici.

L’itinerario dei discepoli di Emmaus descritto da Luca (brano sul quale il Movimento di cui facciamo parte si fonda) sarà la strada che saremo invitati percorrere anche noi durante l’anno. Sarà un percorso che non faremo da soli, ma in compagnia del Signore che, al nostro fianco, ci sosterrà quando saremo scoraggiati, ci illuminerà quando ci vedrà confusi, si rivelerà negli incontri che faremo e nel pane che spezzeremo insieme e infonderà in noi il desiderio e la forza di dire a tutti: “Lui ha camminato con noi!”.

Il MEG a Trieste


Il Meg a Trieste si ritrova al Centro giovanile Villa ARA ed è presente nella parrocchia del S. Cuore.
Il responsabile del movimento in diocesi è p. Federico Pelicon S.I. che è anche il coordinatore Meg della regione Triveneto.
Il capo comunità di Trieste è Sara Bellussi.
Da quest’anno si sta vagliando l’apertura del Meg a Villa Opicina.

Le quattro branche si ritrovano nelle sale
della struttura di villa Ara
nei seguenti giorni:



Gruppi Emmaus
(dalla 5 elementare alla 1 media)

Centro pastorale padre Mariotti, al venerdì dalle ore 16.45 alle 18.00 (referente Rachele Primavera)

Ragazzi Nuovi (dalla 2 alla 3 media)

Centro pastorale padre Mariotti, al venerdì dalle ore 16.45 alle 18.00 (referente Jacopo Perini)

Comunità 14
(dalla 1 alla 3 superiore)

Villa Ara al Mercoledì dalle ore 20.15 alle 21.45 (referente Jacopo Berti)

Gruppo pre-Testimoni prima fascia
(dalla 4 alla 5 superiore)

Villa Ara al Mercoledì dalle ore 20.45 (referente Sergio Cartago)

Gruppo pre-Testimoni
seconda fascia (universitari)

Villa Ara al Martedì dalle ore 20.45 (referente Fabio Bellussi)


Warning: file_put_contents(visitors.txt): failed to open stream: Permission denied in D:\inetpub\webs\sacrocuore-tsit\include\chiudi.php on line 11


Chiudi