La Storia


  "Su invito del vescovo Francesco Saverio Nagl alcuni Padri Gesuiti della Provincia Austriaca Ungherese sono giunti a Trieste, dopo essersi allontanati dalla città nel 1773, agli inizi del 1900.

Esistendo grandi difficoltà da parte dell’ambiente politico locale nei confronti della Compagnia, i Religiosi si dedicarono inizialmente alla predicazione di sacre missioni e di corsi di esercizi spirituali e solo successivamente avviarono la cura pastorale in una zona centrale della città aprendo, nel 1908, una prima cappella in un edificio di civile abitazione.

Nel gennaio dello stesso 1908 il vescovo Nagl annunciava alla diocesi l’intenzione di costruire a Trieste una chiesa in onore del Sacro Cuore quale memoria del 50° anniversario dell’ordinazione sacerdotale del Papa Pio X e del 60° anno di regno dell’Imperatore Francesco Giuseppe d’Austria.

La prima pietra fu posta il 26.6.1908.  La costruzione, progettata dall’arch. Mario Ceradini di Torino, è stata portata a termine in breve tempo e il 22.1.1910 la chiesa, dedicata al Sacro Cuore di Gesù, è stata benedetta dal vescovo Nagl.

La parrocchia, costituita con territorio dismembrato dalla parrocchia di Sant’Antonio Taumaturgo, è stata canonicamente eretta l’8 dicembre 1948.
Dopo un periodo di affidamento provvisorio, essa è stata affidata ad nutum Sanctæ Sedis alla Provincia Lombardo-Veneta della Compagnia di Gesù nel 1969.

Ha avuto il riconoscimento civile in data 7 settembre 1971."
 


Warning: file_put_contents(visitors.txt): failed to open stream: Permission denied in D:\inetpub\webs\sacrocuore-tsit\include\chiudi.php on line 11


Chiudi